“Dialoghi con gli Amici. Incontri con i protagonisti della storia e dell'immaginazione” di Anna Crespi

Attualit� | sMash
“Dialoghi con gli Amici. Incontri con i protagonisti della storia e dell'immaginazione” di Anna Crespi

di Masha Sirago

Gallery (Cliccare sulle foto per ingrandire)



Protagonisti della Cultura e dell’Arte hanno dialogato con Anna Crespi, Presidente dell’Associazione “Amici della Scala”, producendo interviste riportate nel volume “Dialoghi con gli Amici. Incontri con i protagonisti della storia e dell'immaginazione”. Il volume è stato presentato mercoledì 27 marzo alle ore 18 nella sede dell’Associazione, in via dei Giardini. 

 

“E’ un libro apparentemente diviso in due parti” ha affermato il coordinatore del volume Flavio Ermini.  La prima  parte, infatti, raccoglie trentuno interviste realizzate dall’autrice con donne e uomini che con il loro lavoro hanno inciso profondamente nella storia del nostro tempo: ballerini, scenografi, architetti, artisti, docenti universitari, teatranti, direttori d’orchestra, manager, ossia Cecilia Balestra, Sandrina Bandera, Alberico Barbiano di Belgiojoso, Stefano Boeri, Alexander Borovsky,  Pier Angelo Carozzi,  Salvatore Carrubba, Damien Colas, Cosetta Colla, Matteo Collura, Dominique Dupuy, Sergio Escobar, Giorgio Forattini, Carla Fracci, Emilio Isgrò, Jhumpa Lahiri, Stéphane Lissner, Fabio Luisi, Giacomo Manzoni, Don Antonio Mazzi, Francesco Micheli, Ettore Mocchetti, Marta Morazzoni, Frédéric Olivieri, Margherita Palli, Umberto Paolucci, Alexander Raskatov, Antonio Rostagno, Angelo Sala, Andrea Valioni .

 

La seconda parte del libro è costituita da trentatré brevi e incisivi testi di ispirazione poetico-letteraria, dedicati a protagonisti della storia già trascorsa e dell’immaginazione, tra cui Jane Austen, Francisco Goya, Peter Pan, Medea.  Con delicatissimi disegni che illustrano e completano il testo è intervenuta al progetto editoriale la scenografa Luisa Spinatelli” spiega Anna Crespi.

 

Durante la presentazione, la Presidente e autrice Anna Crespi ha letto, di ogni intervista realizzata, una domanda che aveva posto agli Amici intervistati e le loro risposte, in una sorta di gioco per allietare i presenti, tra cui Anna Fracci, Alberico Barbiano di Belgiojoso, Sandrina Bandera, Cosetta Colla, Salvatore Carrubba, Don Antonio Mazzi, Angelo Sala, Emilio Isgrò. Tra le molte persone presenti all’evento ho incontrato Francesco Maria Colombo, Vittoria Crespi Morbio, Luciana Savignano, Alessandro Gerli che mi racconta dell’Associazione Culturale Famiglia Meneghina Società del Giardino” e al contempo accenno delle mie opere di scultura in “Carta canta, verba volant, argilla manifestat” e del progetto culturale da me ideato con Tiffany Animal academicum et philosophicum” così come definita dai filosofi Prof. Giacomo Marramao e Salvatore Veca e dal Comitato Scientifico che la rappresenta, leggi anche Tiffany è “Animal academicum et philosophicum” secondo il filosofo Salvatore Veca: http://www.mondoliberonline.it/tiffany-e-animal-academicum-et-philosophicum-secondo-il-filosofo-salvatore-veca/77541. Si ricorda che con la Mostra Tiffany “Animal academicum” e l’Annullo filatelico (Poste Italiane) dedicatole nella data 13 dicembre 2016, l’artista o “scienziata sociale”, così definita dal politologo Piero Ostellino, è entrata nella Storia della Filatelia, oltre l’Arte Contemporanea.

 

Lo scorso anno, per celebrare i 40 anni di storia dell’Associazione Amici della Scala, è stato altresì presentato il volume  “Oltre il foyer. Persone e fatti che hanno reso grandi gli Amici della Scala”, a cura di Giorgio Vitali e Carlo Rizzi. L’Associazione “Amici della Scala” ha ideato e cura la rassegna, a ingresso libero”,  “Prima delle Prime” presso il Ridotto Arturo Tosccanini del Teatro alla Scala, leggi la recente presentazione di “Manon Lescaut” di Puccini per “Prima delle Prime” al Teatro alla Scala: http://www.lideale.info/doAnteprimaConfTot.php?ArticleAn=2480#.XJNdXShKjIU . L’evento è terminato con una cena e colomba pasquale.

 

Leggi anche, dell’autrice del presente articolo, La “Strada della mia vita” di Masha Sirago, musicata dal Maestro Ennio Poggi – Prima nazionale a Casteggio: http://www.mondoliberonline.it/la-strada-della-mia-vita-di-masha-sirago-musicata-dal-maestro-ennio-poggi-prima-nazionale-a-casteggio/79009/

 

Masha Sirago, ph © copyright Masha Sirago/ReportersAssociati&Archivi, m.sirago@lideale.info - www.mashasirago.com


Torna indietro